Consigli utili per una vacanza da San Benedetto del Tronto ai luoghi delle Marche

Consigli utili per una vacanza indimenticabile nelle Marche

Le Marche offrono mille cose da fare, vedere, visitare e scoprire: ecco qualche consiglio utile sui luoghi da non perdere

Che preferiate il mare o la montagna, le città d’arte o gli splendidi borghi antichi, le Marche sono la destinazione ideale per una vacanza da sogno. Il territorio si può percorrere sia in auto, in camper ma anche in bicicletta o in moto, per godere in pieno degli spettacolari panorami che la Regione offre.

Partendo da nord, uno dei territori più caratteristici è la zona storica del Montefeltro che comprende Pesaro Urbino, le due città che grazie agli straordinari monumenti sono la massima espressione del Rinascimento italiano nelle Marche.

regione marche verde, mare e sole

Procedendo più a sud, la città di Ancona, capoluogo di Regione, offre tantissimi monumenti storico-artistici. La città si trova nel contesto del Parco del Conero, una incontaminata zona verde di 6mila ettari che interessa anche le cittadine balneari di Numana,  Sirolo e Camerano, fino a Porto Recanati. Da non perdere anche il Santuario della Santa Casa di Loreto, uno dei più importanti luoghi di culto d’Italia.

Località turistiche per eccellenza sono anche Gabicce Mare, Fano, Marotta, e Senigallia.

Nel maceratese offrono servizi e tanto divertimento anche Civitanova Marche, Porto Sant’Elpidio, Porto San Giorgio, tutte servitissime e sempre più frequentate anche per i tanti eventi estivi.

Nella costa più a sud delle Marche, non perdete di godere della straordinaria Riviera delle Palme con San Benedetto del Tronto, Grottammare e Cupra Marittina, accomunate da un bellissimo litorale, ombreggiato da alte palme, villette in stile liberty, con piste ciclabili lunghissime, ampie spiagge e strutture di alto livello.

Visitare il Piceno è d’obbligo: la zona del piceno si estende dal mare Adriatico fino ai confini con l’Abruzzo, il Lazio e l’Umbria ed è un territorio prevalentemente dai mille incredibili borghi, inseriti tra boschi e campi coltivati di cui spicca la splendida città di Ascoli Piceno, città del travertino.

Qualità dei servizi, mare pulito, spiagge curate a misura di bambino, eventi, sagre, paesi e città d’arte fanno delle Marche una meta richiestissima anche dai turisti stranieri. Non resta che organizzare il proprio tour in questi luoghi che ne hanno per tutti i gusti!

Le località balneari ideali in una regione dal clima mite

La regione Marche permette di avere una vastissima scelta di opportunità per trascorrere una vacanza al mare. Sono svariate le località in cui andare al mare nelle Marche. Hanno caratteristiche diverse ma sono tutte incantevoli e potranno rendere gradevole ed entusiasmante il soggiorno, nonché il divertimento! Le famiglie che decidono di fare una vacanza nelle Marche sono in numero crescente, e ne hanno tutte le ragioni. Le costanti di queste località sono il sole ed il mare pulito, ma anche insenature selvagge ed incontaminate e località dove il divertimento è assicurato.

il mare delle Marche

A sud della regione vi consigliamo di visitare la meravigliosa Riviera delle Palme, che prende il suo nome dalle migliaia di palme che costellano tutto il litorale e che sono diventate un vero e proprio simbolo per la cittadina di San Benedetto del Tronto. Qui in particolare si trova uno splendido mare pulito facilmente accessibile dal lungomare. Le spiagge sono spaziose e comode, costituite da sabbia fine e quindi particolarmente indicate per passeggiare e per stare al mare con i bambini che potranno giocare e divertirsi in libertà.

Il clima nella regione Marche, d’estate non è mai troppo caldo. Le temperature rimangono abbastanza regolari. Se si vuole prendere un pò di fresco basta raggiungere qualche collina poco distante dal mare. Da una parte il mare, dall’altra le montagne imponenti. Questo rende interessante il soggiorno sia d’estate che d’inverno, per non parlare di motivi storici o culturali che attraggono turisti da tutto il mondo.

Per quanto riguarda il turismo estivo, le spiagge sono attrezzate, non mancano giochi ed intrattenimenti per tutta la famiglia. La pulizia delle spiagge e del mare, nonché i servizi e le attrezzature dedicate sul litorale di San Benedetto del Tronto sono ciò che fa meritare a questa cittadina la Bandiera Blu d’Europa. Oltre alla spiaggia, inoltre, è possibile usufruire una moderna pista ciclabile a pochi passi dal mare, per vacanze attive anche dal punto di vista sportivo.

Se cercate un pizzico di adrenalina in più, a pochi km da San Benedetto del Tronto si trova il Quercus Park: un parco avventura realizzato all’interno di un bosco di querce con diversi percorsi acrobatici fra gli alberi, alcuni dei quali pensati appositamente per i bambini in totale sicurezza grazie all’assistenza del personale specializzato e certificato.

 

Nell’entroterra Piceno

La nostra selezione può essere più o meno preferita dal turista o dalle persone nate nel territorio piceno. Tuttavia dobbiamo invitare chiunque a visitare  Ascoli Piceno, una tappa imperdibile.

La meravigliosa Piazza del Popolo lascia chiunque affascinato. Pavimentata quasi completamente in travertino, su di essa si affacciano splendidi e storici edifici come il Caffè Meletti, il Palazzo dei Capitani e la Chiesa di San Francesco, nonché l’imponente Cattedrale di Sant’Emidio dedicata al Santo Patrono di cui sono conservate le spoglie nella cripta. La città vanta un patrimonio storico, artistico e culturale molto vasto difficilmente riassumibile, ma che di certo soddisfa le curiosità del turista più attento.

Vi consigliamo, poi, di proseguire verso l’entroterra e di sostare ad Acquasanta Terme e Roccafluvione, borghi immersi nel verde e nella tranquillità dei Monti Sibillini. Ad Acquasanta Terme è possibile usufruire degli stabilimenti termali che sfruttano le naturali sorgenti di acqua sulfurea. A Roccafluvione sono invece le chiese ad impreziosire il territorio, conosciuto da molti per la possibilità di fare lunghe passeggiate in mountain bike o vere e proprie escursioni tra i fitti boschi e una vegetazione davvero ricca e affascinante.

Ci sono poi borghi come Montegallo, Montemonaco e Montefortino, immersi in una natura lussureggiante, incorniciati dai Monti Sibillini e scelti come partenza o arrivo per più o meno lunghi itinerari di trekking alla scoperta dei tanti segreti che si celano tra le montagne.

Natura, sport, benessere, arte sono solo alcuni degli aspetti che impreziosiscono  questa area che sotto le festività natalizie risplende di un’atmosfera unica e particolare: vi aspettiamo nel Piceno!